mercoledì 25 settembre 2013

[PARLOTTIAMO] LA DIGNITA' DI ALCUNI "BLOGGER" CHE FINE HA FATTO?

Pubblicato da MissInfinity a 16:07
Ultimamente si è molto parlato delle aziende, e dei kit blogger che spesso ma non sempre volentieri offrono a chi, educatamente o meno, chiede loro i prodotti. 
Molte ne hanno parlato, e anche io voglio dire la mia, quindi se il post non vi interessa, chiudete, sarò molto moralista se mi gira :3
Come ho detto sopra, molte blogger contattano le aziende, facendo dei copia e incolla imbarazzanti, cercano e arraffano qualsiasi cosa sia possibile arraffare, che siano prodotti di make up, croccantini per cani, carta igienica o preservativi: lungi da loro, nel caso, arraffarsi roba inerente ad un loro ipotetico blog.
Io capisco la crisi, capisco tutto, e anche io all'inizio ho contattato due aziende ma sono stata rifiutata perché ancora il mio blog era quasi del tutto privo di followers e post, ma ho una dignità, e mi sono resa conto che battere a tappeto il web per cercare prodotti gratis sia segno di una dignità oramai persa.
Attenzione: io non parlo di quelle ragazze che vengono contattate dalle aziende e accettano i prodotti che possono recensire nel loro blog (multi o mono tema che sia), bensì parlo di quelle ragazze con blog mono tema che pur di avere roba gratis sconvolgono il loro spazio personale recensendo le peggio cose.
Io mi rivolgo a voi - e vi ricordo che questo blog è il mio, perciò mi sento in diritto e in dovere di dire quello che mi passa per la testa - ragazze e ragazzi che buttano la dignità nel cesso per un ombretto o per una scatolina di croccantini per il loro Fuffy: QUELLO CHE FATE E' SQUALLIDO.
Di solito chi apriva un blog lo faceva per passione, lo faceva per dar consigli, per sfogarsi quando ci si sentiva soli, insomma era uno spazio personale in cui si facevano entrare anche degli estranei, per avere consigli, o quant'altro.
Bene, ora è tutto stravolto: ragazzine che si dicono "blogger" per poter mandare un link alle aziende, scrivendo una frase che spesso scrivono male e copiandola e incollandola a tutte le aziende, intasando loro la casella di posta, sedicenti MUA che sviluppano dei makeup pessimi ma con milioni di fan solo grazie al famosissimo sub4sub e chi invece blogga per passione (vedi me) se la prende lì dove non batte il sole perché non ha collaborazioni e recensisce solo prodotti comprati con i propri soldi. 
Bene, care fanciulle, vi dedico una frase in romanesco: LI MORTACCI VOSTRA! Il mondo dei blog è rovinato, e ora si fa quasi sempre di tutta l'erba un fascio per colpa vostra. 
Quando io ho aperto il blog l'ho aperto per trasmettere a qualche pazza che si iscrivesse al mio blog la mia passione: volevo che chiunque leggesse non mi prendesse per una supponente che imponesse ai lettori il suo giudizio, facendolo passare per legge, per Vangelo bensì volevo che tutte le mie parole, le mie recensioni, i miei consigli venissero prese come un qualcosa che provenisse da un'amica, da una sorella, da una ragazza che da solo un anno o più si è avvicinata al makeup!
Ma purtroppo il mio scarso interesse per i regali, fa sì che il mio blog cresca molto lentamente, perché non sempre compro e perciò i prodotti da recensire magari scarseggiano.
Tutto questo papello per dire che prima o poi tutte queste "accattone" verranno riunite e uccise (di brutte parole, altrimenti mi prendono anche per assassina :3 )

ARRIVEDERCI E TRANQUILLE, SIETE TUTTE NELLA MIA LISTA NERA!!!!








5 commenti:

BubbleSuze on 25 settembre 2013 16:18 ha detto...

Purtroppo è vero: queste persone rovinano la categoria intera.
Però, nonostante tutto, continuo a sperare nel futuro: le blogger acattone non dureranno e spariranno, quelle che lo fanno per passione resisteranno.
Un abbraccio!

Marisa Dattilo on 25 settembre 2013 16:57 ha detto...

Pienamente d'accordo, io penso che la dignità debba stare al di sopra di qualsiasi cosa, se si perde quella è la fine e perderla per scroccare è molto desolante!

Valentina Carrie on 25 settembre 2013 19:31 ha detto...

pienamente d'accordo! sembra che soffrano di una "psicosi dell'arraffamento"! meglio i blog che si fanno strada pian piano ma che mantengono un certo stile ;)

Cin on 25 settembre 2013 21:02 ha detto...

Sono pienamente d'accordo con quello che dici ma purtroppo credo che siamo solo all'inizio :(

Cyril MakeUp on 7 febbraio 2014 16:09 ha detto...

Ciao, io sono abbastanza nuova nel mondo dei blog e non so ancora proprio bene ime funziona. Sinceramente con il discorso sub4sub mi sono sentita un po' presa in mezzo, ma devo spezzare una lancia in mio favore, perché bisogna ammettere che spesso, soprattutto all'inizio è difficile farsi almeno conoscere, anche perché nei motori di ricerca non si compare nemmeno per sbaglio e si dovrebbe attendere che qualcuno sbagli indirizzo, cosa molto improbabile. Motivo per cui io ho sempre pensato di visitare gli altri blog inerenti alla mia passione, partecipare attivamente, limitandomi a firmare con l'indirizzo del mio blog.
Vi sembra meschino? Alla fine credo che sia con la partecipazione e l'interazione che si può dire "Ragazze esisto anch'io!!"
Riguardo alle collaborazioni, qui devo darti pienamente ragione... vedo un sacco di blog di make up e cosmesi (alla fine sono quelli che frequento maggiormente) che recensiscono prodotti assurdi come scatole di cartone o panni per pulire. Che orrore!
Senza contare che i prodotti sono gli stessi per tutte e i blog cominciano ad essere tutti uguali!
Però io non so bene come funzioni, nel senso non so se queste 50 bloggher intasino le caselle postali delle aziende e quelle 10 a rotazione rispondano, oppure se quelle 10 aziende contattino le bloggher! Questo non lo so quindi non posso permettermi di biasimare nessuno! Fatto sta che se anche ricevessi un'offerta che non è in linea con il mio blog, non accetterei mai.
Scusa se sono stata prolissa!
un bacio a presto!!
http://cyrilmakeup.blogspot.it -> non odiarmi per il link, non è un sub4sub ma semplicemente una firma:)


Posta un commento

 

Relax, take your time Copyright © 2012 Design by Antonia Sundrani Vinte e poucos